Questo sito utilizza i cookies per il funzionamento. Cliccando su Ok ne consenti l'utilizzo

La ciclabile della Valsugana prosegue la sua corsa verso Bassano, in via di completamento il tratto di circa 1 km nei pressi di Oliero progettato dall'arch. Dalbianco (le immagini si riferiscono proprio a questo). Ma non basta, ulteriori fondi sono in arrivo dalla Regione Veneto nell'ambito dei Fondi FSC 2007-2013 (1 milione e 600 mila euro) e quasi 400 mila euro dai comuni interessati. Il progetto preliminare di quest'ultimo intervento è già stato approvato ed entro pochi mesi il cantiere dovrebbe partire.

 

Sarà sottoscritto in Provincia il protocollo d’intesa per la realizzazione del collegamento ciclo-pedonale Marche Abruzzo. Venerdì 5 febbraio, alle ore 11, gli enti interessati, sulla base del lavoro svolto dal tavolo tecnico che ha individuato tipologia e costi, firmeranno il documento istituzionale che li impegna alla realizzazione dell’opera.

Il collegamento costerà 2 milioni e 200 mila euro e, come si legge nel protocollo “ la Regione Marche e la Regione Abruzzo si assumono l’impegno di realizzare il collegamento con tratti già esistenti della pista ciclabile marchigiana e quella abruzzese nella prospettiva di giungere alla costruzione di un unico percorso ciclabile”. L'opera sarà realizzata dalla Provincia di Teramo che ha già redatto lo studio di fattibilità.

Per la Regione Marche firmerà la vicepresidente Anna Casini, per l’Abruzzo l’assessore regionale Dino Pepe. A firmare l’accordo anche le Province di Teramo, con il presidente Renzo Di Sabatino, e quella di Ascoli con il presidente Paolo D’Erasmo e i sindaci di San Benedetto e di Martinsicuro, Giovanni Gaspari e Paolo Camaioni.

 

Fonte

Ufficio stampa Provincia di teramo

Altri articoli...